Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Quali categorie sono esonerate dal test di lingua italiana?

Quali categorie sono esonerate dal test di lingua italiana?

Non deve sostenere il test di lingua italiana per richiedere il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo: il cittadino non comunitario che ha preso il diploma di scuola secondaria di primo o secondo grado in un istituto scolastico appartenente al sistema di istruzione italiano o in un Centro provinciale per l’istruzione degli adulti (CTP) il cittadino non comunitario che frequenta un corso di studi in una Università italiana statale o non statale legalmente riconosciuta oppure un dottorato o un master universitario. I cittadini stranieri che si trovano in una di queste situazioni non devono fare il Test ma devono procurarsi la documentazione che provi la loro condizione.

Read more...
Read more...
Come posso sostenere il test di lingua italiana per ottenere il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo?

Come posso sostenere il test di lingua italiana per ottenere il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo?

Il superamento del test di conoscenza della lingua italiana è ora necessario per ottenere il rilascio del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo  ai sensi dell’art. 9, co. 2 bis del D.Lgs. 286/98. Il richiedente deve registrarsi sul sito www.testitaliano.interno.it ed inviare il modulo di domanda. Successivamente verrà contattato tramite lettera o SMS e gli verrà indicato il giorno e la scuola ove deve recarsi per sostenere l’esame. L’invio della domanda può essere effettuato anche tramite CAF o Patronato.

Read more...
Read more...
Come posso conoscere l'esito del test di conoscenza della lingua italiana?

Come posso conoscere l'esito del test di conoscenza della lingua italiana?

A seguito del compimento dell'esame la scuola comunica l'esito alla Prefettura che ne informa la Questura ai fini del rilascio del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo. Il richiedente può conoscere l'esito collegandosi nuovamente al sito www.testitaliano.interno.it con le stesse credenziali utilizzate per la prenotazione dell'esame oppure recandosi al CAF o al Patronato che lo aveva assistito nella presentazione della richiesta. Dal gennaio del 2013 gli esiti del test  vengono anche pubblicati sul sito della Prefettura www.prefettura.it/torino/contenuti/1543170.htm ove è possibile controllare la propria pratica tramite il codice identificativo della domanda, nonché il giorno e la scuola in cui si è sostenuto il test.  

Read more...
Read more...

Newsletter



Joomla Extensions powered by Joobi

Novità legislative

feed-rss

L’INPS riconosce il “premio nascita” a tutte le madri regolarmente soggiornanti

Lunedì, 19 Febbraio 2018

Con il messaggio del 13 febbraio 2018, l’INPS si adegua a quanto disposto dal Tribunale di Milano e estende il "premio nascita" a tutte le madri...


Leggi tutto...

Vietata l'espulsione del richiedente asilo che abbia proposto appello

Giovedì, 15 Febbraio 2018

Il richiedente protezione internazionale che, dopo il rigetto del ricorso da parte del Tribunale Ordinario abbia proposto appello in base alle...


Leggi tutto...

Dal 31 gennaio 2018 in vigore il decreto legislativo correttivo in materia di protezione internazionale

Lunedì, 05 Febbraio 2018

Il decreto legislativo n. 220 del 22 dicembre 2017, recante  disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 142,...


Leggi tutto...
Mediato è promosso da     con il sostegno di
logo ires asgi2 logo-Ammi logoCCMscritta  compagnia san paolo