Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

PW-logo

cofinanziato da:

cofinanziatori-provatwork

 

Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi

fondi FEI AP 2011 Azione 2.

 

Presentazione

Il progetto, si è posto l'obiettivo di migliorare il livello di occupabilità delle persone migranti iscritte ai Centri per l'Impiego (CPI) della Provincia di Torino sperimentando servizi innovativi ed individualizzati di accompagnamento alla ricerca di lavoro e rafforzando le competenze personali e trasversali per categorie differenziate di destinatari.

Inoltre ha voluto: consolidare e mettere a sistema l'offerta di servizi pubblici, privati e del privato sociale – di orientamento al lavoro, di formazione linguistica, di accompagnamento alla ricerca attiva di lavoro – per garantire una risposta individualizzata e puntuale ai problemi di integrazione sociale e lavorativa delle persone migranti; rafforzare le competenze dei mediatori interculturali e degli operatori della Rete dei referenti per l'immigrazione dei CPI con particolare attenzione agli aspetti giuridici relativi all'inclusione sociale e lavorativa dei migranti
Il progetto si è svolto da settembre 2012 a giugno 2013 e ha coinvolto 148 beneficiari provenienti da 29 diverse nazioni (Albania, Angola, Argentina, Bangladesh, Bielorussia (Russia Bianca), Brasile, Croazia, Camerun, Colombia, Congo, Costa D'avorio, El Salvador, Ecuador, Etiopia, Filippine, Ghana, Guinea, Iran, Kirghizistan, Mali, Marocco, Messico, Moldavia, Nigeria, Peru', Russia (Federazione Russa), Senegal, Ucraina, Tunisia).
Attività


RAFFORZAMENTO DEL SISTEMA DI GOVERNANCE

Consolidamento della rete fra enti locali, istituzioni pubbliche, privato sociale e mondo del lavoro già costituita con il progetto PROVGOVERNANCE. E' stato inoltre effettuato un censimento sulle opportunità di orientamento e inserimento lavorativo a disposizione dei cittadini stranieri.

 

AZIONI SPERIMENTALI

Sono state avviati due percorsi sperimentali: il primo, rivolto a persone migranti con professionalità medio-alte (48 persone) ai quali è stato proposto un percorso di rafforzamento delle competenze volto a migliorarne il livello di occupabilità prevedendo alcune azioni trasversali (bilancio di esperienza migratoria, accompagnamento all'esame CILS) nonché attività specifiche sviluppate in due percorsi paralleli: 17 persone hanno partecipato ad un percorso focalizzato sulle tecniche degli scambi internazionali finalizzato alla realizzazione di tirocini formativi presso le aziende del territorio (120 colloqui con le aziende, 16 tirocini avviati); 31 beneficiari hanno partecipato ad un percorso di accompagnamento alla ricerca attiva del lavoro, prevedendo laboratori specifici per l'elaborazione del curriculum vitae e sull'utilizzo dei Social Network.
Il secondo percorso sperimentale è stato rivolto a persone migranti con professionalità medio-basse - 51 giovani [21/ 29 anni] e 49 donne [30/45 anni] - dedicato alla sperimentazione di percorsi individuali e di gruppo per la definizione di progetti personalizzati di accompagnamento alla ricerca attiva del lavoro.

Parallelamente è stato avviato il percorso di rafforzamento delle competenze per operatori e mediatori culturali su aspetti normativi ed amministrativi che influenzano l'inserimento lavorativo dei migranti (n. 57 partecipanti), nonché una attività di censimento sulle opportunità di orientamento e inserimento lavorativo a disposizione dei cittadini stranieri.

 

DESTINATARI

Cittadini di paesi terzi disoccupati iscritti ai CPI, con particolare attenzione a chi possiede un permesso di soggiorno per attesa occupazione o è iscritto nelle liste di mobilità non indennizzata.
48 uomini e donne in possesso di qualifiche professionali medio-alte cittadini di Paesi terzi regolarmente soggiornanti in Italia e iscritti ai CPI della Provincia di Torino
51 giovani (21-29 anni)  e 49 donne (30/45 anni) in possesso di qualifiche professionali medio-basse cittadini di Paesi terzi regolarmente soggiornanti in Italia e iscritti ai CPI della Provincia di Torino
57 operatori e mediatori culturali che lavorano presso CPI e altri servizi in provincia di Torino.

 

PARTNERSHIP

Provincia di Torino (capofila), Comune di Torino, Arcidiocesi di Torino - Ufficio Pastorale Migranti, ASAI - Associazione Animazione Interculturale, Associazione Formazione 80, Centro Estero per l'Internazionalizzazione S.c.p.a, En.A.I.P. Piemonte, Fondazione Casa di Carità arti e mestieri Onlus, IRES PIEMONTE, S.&T. sc, TerreMondo

L'IRES, partner di progetto, ha curato l'aggiornamento sulla condizione del lavoratore straniero e fornito consulenza sugli aspetti normativi e amministrativi che influenzano l'inserimento lavorativo dei migranti ai mediatori culturali e agli operatori dei servizi che svolgono attività di tutoring per i beneficiari del progetto. Oltre ad un ciclo di incontri formativi a cura dell'ASGI, dal titolo "Aspetti normativi e amministrativi sull'inserimento lavorativo dei migranti", (videoregistrati e disponibili su questo portale) è stato offerto aggiornamento permanente e una consulenza on-line in materia giuridica attraverso il presente portale e il forum ad accesso riservato.
Il percorso di aggiornamento proposto, relativo alla condizione del lavoratore straniero è stato pensato per essere uno strumento di supporto al lavoro dei tutoring dei progetto e di tutti i soggetti che a vario titolo si occupano dell'argomento.

 

Newsletter



Joomla Extensions powered by Joobi

Novità legislative

feed-rss

Nuove regole per l'ingresso ed il soggiorno per ricerca

Lunedì, 16 Luglio 2018

Il Decreto Legislativo n. 71 dell'11 maggio 2018 ha modificato l'art. 27 ter del T.U. Immigrazione in tema ingresso e soggiorno per ricerca. Le...


Leggi tutto...

Circolare del Ministero dell'Interno in tema di protezione umanitaria

Lunedì, 09 Luglio 2018

Il Ministero dell'Interno, con la Circolare del 4 luglio 2018, ha inteso fornire alle Commissioni Territoriali per il riconoscimento della...


Leggi tutto...

Nuove regole per ingresso e soggiorno per volontariato

Giovedì, 05 Luglio 2018

Il Decreto Legislativo n. 71 dell'11 maggio 2018 ha modificato l'art. 27 bis del T.U. Immigrazione introducendo nuove disposizioni in tema di...


Leggi tutto...
Mediato è promosso da     con il sostegno di
logo ires asgi2 logo-Ammi logoCCMscritta  compagnia san paolo