Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

il-mondo-in-una-stanza

Medicina Generale e Immigrazione – Un percorso di formazione all'intercultura

Con il sostegno della fondazione CRT (bando CRT 2013)

fcrt-logo

 

Presentazione

Nella dinamica di integrazione, il medico di medicina generale può considerarsi un importante agente d'inclusione, attento alle problematiche di salute del paziente in relazione al contesto socio-culturale di riferimento. Al fine di superare le barriere che ostacolano la creazione di un rapporto di fiducia tra medico e paziente migrante, il progetto "Il mondo in una stanza" si propone di promuovere la formazione degli operatori sanitari, in particolare dei Medici di Medicina Generale, sul tema delle competenze interculturali.

Obiettivi

Rafforzare le competenze interculturali dei Medici di Medicina Generale; rendere loro accessibile il forum del portale Mediato, che fornisce agli utenti risposte aggiornate e omogenee sulle questioni normativo-amministrative che riguardano i migranti (tra cui l'accesso alla salute), creare uno spazio per il dibattito e il confronto tra professionisti sulla tematica "Migrazione e Salute"; fornire informazioni a operatori e popolazione migrante sul proprio diritto alla salute e sull'accesso ai servizi attraverso il materiale prodotto; sensibilizzare sul tema i medici di medicina generale del territorio torinese.

Destinatari

Destinatari diretti: 50 Medici di Medicina Generale della provincia di Torino.
Destinatari indiretti: popolazione straniera in carico alle AASSLL coinvolte.

Partnership

Capofila del progetto è il CCM Comitato Collaborazione Medica, associazione la cui missione è promuovere il diritto alla salute per tutti e garantire le cure primarie nei Paesi a basso reddito. In Italia il CCM realizza programmi di educazione alla cittadinanza mondiale, corsi su salute globale e attività di formazione per personale e studenti in ambito sanitario, facilita l'accesso ai servizi di prevenzione e cura da parte dei migranti e promuove politiche sanitarie eque. La dimensione locale degli interventi, il dialogo con le comunità coinvolte, l'approccio culturalmente appropriato al tema della salute sono principi di base del lavoro nei Paesi a Basso Reddito, che il CCM mantiene anche nel lavoro sul territorio torinese. I partner sono: l' IRES Piemonte che mette a disposizione il portale Mediato e il forum di consulenza ai Medici di Medicina Generale che partecipano alla formazione, fornendo le istruzioni necessarie all'accesso e all'utilizzo del sito.
La Scuola Piemontese di Medicina Generale si occupa dell'organizzazione dei corsi di formazione e dell'attribuzione dei crediti ECM.
l'AMMI - Associazione Multietnica Mediatori Interculturali, mette a disposizione le competenze culturali e linguistiche dei propri soci.

Salute e immigrazione

Newsletter



Joomla Extensions powered by Joobi

Novità legislative

feed-rss

Prime decisioni in tema di protezione umanitaria dopo il D.L. n. 113/18.

Giovedì, 18 Ottobre 2018

Il Tribunale di Firenze ed il Tribunale di Bologna, con due sentenza emesse dopo l’entrata in vigore del D.L. n. 113/18, hanno comunque ritenuto...


Leggi tutto...

Aumento del termine per la definizione del procedimento di concessione della cittadinanza italiana e dell’importo del contributo

Lunedì, 08 Ottobre 2018

Il D.L. n. 113/2018 ha modificato il termine previsto per la conclusione del procedimento di concessione della cittadinanza italiana che passa dai...


Leggi tutto...

Nuove norme in tema di rilascio dei permessi di soggiorno temporanei

Lunedì, 08 Ottobre 2018

Con l’art. 1 del D.L. n. 113/2018 è stata disposta la modifica dell’art. 5, co. 6 D.lgs. 286/98 con l’abrogazione della disposizione che prevedeva...


Leggi tutto...
Mediato è promosso da     con il sostegno di
logo ires asgi2 logo-Ammi logoCCMscritta  compagnia san paolo