Portale per l'aggiornamento professionale in materia di immigrazione

17 - 22 giugno - Torino

SETTIMANA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI, AMBIENTE E CULTURE

in occasione della Giornata mondiale del rifugiato 2024

programma

22 giugno 2024, alle 17.30
Magazzini sul Po, Murazzi del Po Ferdinando Buscaglione 18, Torino (Lato sinistro)

Mettiti in Mostra! Mostra di artisti e artiste con background migratorio
Magazzini sul Po in collaborazione con un gruppo informale di giovani artisti e artiste ospiterà un’esposizione artistica che dà la possibilità a persone con un background migratorio di portare la propria presenza attraverso qualsiasi forma d’arte.

La partecipazione alla mostra è gratuita, per esporre le proprie realizzazioni o partecipare scrivere a mostrasulpo@gmail.com

Il 29 aprile 2024 è stata lanciata la Piattaforma web dedicata ai prodotti realizzati nell'ambito di progetti finanziati dal Fondo Asilo Migrazione e Integrazione 2014-2020 (FAMI 14-20).

La Piattaforma, liberamente accessibile, rappresenta un passo importante nel promuovere la condivisione di conoscenze tra tutti coloro che, a vario titolo, sono coinvolti nella gestione del fenomeno migratorio in Italia e intendono contribuire al suo miglioramento. Per accedere alla piattaforma: Repertorio FAMI 14-20.

12 aprile 2024 ore 10:00
Pastorale migranti
via Cottolengo 22 - Torino

Presentazione Rapporto Migrantes Italiani nel Mondo 2023 "Liberi di partire e di tornare"
programma

Per partecipare all’evento occorre prenotarsi all’indirizzo bit.ly/presentazionerim

Si potrà seguire anche online dal canale Youtube della pastorale migranti https://www.youtube.com/watch?v=9xQtANq7Po4

L’iniziativa dell’Università degli Studi di Cagliari riserva 18 posti, di cui 17 con borsa, a candidati/e stranieri/e in possesso di titolo conseguito all’estero e 1 posto a borsisti/e di Stati esteri.

Scadenza presentazione domanda 30 aprile.

Per saperne di più clicca qui

IRES Piemonte ha pubblicato la relazione annuale sul monitoraggio del “Protocollo d'intesa contenente procedure operative per la protezione e l'assistenza delle vittime di tratta e di sfruttamento e per la prevenzione e il contrasto della tratta di esseri umani". 

La relazione, presentata alla riunione del Tavolo dei Referenti presso la Prefettura di Torino, ripercorrere le principali attività svolte nell'ambito del Protocollo, raccoglie gli spunti emersi nel corso delle interviste condotte da un'esperta designata da IRES Piemonte per il monitoraggio e indica alcuni spunti per rendere sempre più efficace il lavoro.
La relazione annuale è uno strumento al quale guardare per capire cosa significa mettere in pratica l'approccio multi-agenzia in materia di tratta e grave sfruttamento.

pdfscarica la relazione

Per avere più informazioni sul Protocollo d'Intesa clicca qui

11 e 12 aprile 2024
Palazzo di Giustizia "Bruno Caccia"
- Maxi Aula 1

Tratta di esseri umani e forme di grave sfruttamento: approfondimento giuridico e impegno civile

programma

Il Ministero dell’Interno, Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione ha recentemente finanziato, nell’ambito del  Fondo Asilo Migrazione Integrazione (FAMI), il progetto  RI.VOL.ARE IN RE.TE che intende garantire e promuovere l’accesso al Ritorno Volontario Assistito e Reintegrazione – RVA&R – di cittadini di Paesi Terzi presenti in Italia, regolari e irregolari, inclusi i vulnerabili, che decidono di tornare a casa volontariamente. Realizzato in collaborazione con l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM).

 

Il programma garantisce:

  • Servizio di counselling ad ogni migrante richiedente il ritorno, anche attraverso la presenza di 13 operatori di prossimità OIM dislocati sul territorio nazionale;
  • Organizzazione del trasferimento di 2500 migranti, assistenza al rilascio dei documenti di viaggio e assistenza aeroportuale alla partenza e, laddove necessario, in transito e all’arrivo;
  • Erogazione di una indennità di prima sistemazione pari a 615 euro da corrispondere in contanti a ciascun migrante, prima della partenza o immediatamente dopo l’arrivo nel paese di origine;
  • Erogazione di un contributo in beni e servizi, per la realizzazione di progetti di reintegrazione, pari a 2.000 euro per i singoli e i capi famiglia e 1.000 euro per i familiari a carico, adulti e minori, inclusi nella richiesta di RVA&R;
  • Counselling e assistenza all’elaborazione e implementazione dei Piani Individuali di Reintegrazione – PIR – in stretta collaborazione con gli uffici OIM nei paesi di origine dei richiedenti;
  • Monitoraggio effettuato dal personale OIM entro sei mesi dal ritorno dei beneficiari;
  • Organizzazione di sessioni informative/formative sul Ritorno Volontario Assistito rivolte ai principali stakeholder in Italia, al fine di rafforzare il network di segnalazione e creare capacity building sul territorio;
  • Attività di sensibilizzazione sull’opzione di RVA&R a favore di cittadini di paesi terzi;
  • Produzione e distribuzione di materiale informativo attraverso la realizzazione di volantini e di un video;
  • Attivazione del numero verde dedicato 800 004 006.

Beneficiari del progetto:

Cittadini di Paesi terzi, vulnerabili e non, che in linea con la normativa europea e nazionale possono accedere alla misura del RVA&R;
Operatori pubblici e privati operanti nel settore in relazione alle attività informative/formative.

Durata del progetto:

Il progetto, attivo dal 2 gennaio 2024, avrà una durata di 3 anni e sarà gestito dall’Ufficio di Coordinamento dell'OIM per il Mediterraneo.

Ulteriori informazioni sui contenuti del progetto sono pubblicati sul sito dell'OIM, sul sito del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione al seguente link: www.libertaciviliimmigrazione.dlci.interno.gov.it e sul sito del Ministero dell’Interno – Sezione Amministrazione Trasparente e

Contatti dedicati:

Per ulteriori informazioni si prega di contattare il numero verde 800 004 006 o l’Ufficio di Coordinamento dell’OIM per il Mediterraneo presso la sede di via Nomentana 201, interno 2, Roma; tel. 06 44 16 09 335/238, email: ritorno@iom.int

21 marzo 2024 ore 9:30 - 14:30
COMBO Sala Atlas Room
Corso Regina Margherita 128 Torino

 

Giornata internazionale contro il razzismo – Presentazione Dossier Statistico Immigrazione IDOS 2023

pngprogramma

Pagina 1 di 45

Search