Il progetto si propone di analizzare i percorsi di inserimento scolastico e professionale di cittadini stranieri e di sistematizzare normative e prassi nell’utilizzo di titoli esteri. Inoltre intende potenziare le conoscenze in materia degli operatori dei servizi pubblici.

target

Cittadini stranieri adulti e minori, con attenzione ai profili maggiormente vulnerabili

offerta

Laboratori formativi sul tema dell’accesso allo studio e al lavoro e della valorizzazione di titoli di studio, qualifiche e competenze acquisite in altri Paesi.

Materiale informativo e orientativo consultabile dal portale dell’Osservatorio Regionale sull'Immigrazione e il Diritto d'Asilo. 

Linee guida su alcune specifiche tematiche.

target

Personale pubblico e del terzo settore, attivo negli ambiti dell’istruzione e della formazione, del lavoro e dell’immigrazione.

target

Le attività saranno realizzate in 5 aree territoriali della Regione Piemonte: Torino, Cuneo, Asti-Alessandria, Novara-Verbano-Cusio-Ossola, Biella-Vercelli

Obiettivi

> evidenziare le caratteristiche della domanda e dell’offerta di istruzione e formazione, di orientamento educativo e al lavoro sul territorio regionale;

 

> sistematizzare normative e prassi in merito all’utilizzo di titoli esteri per l’accesso allo studio e al lavoro, in relazione alle specificità dei diversi percorsi, dei profili giuridici, dei Paesi di conseguimento dei titoli;

 

> implementare strumenti informativi dedicati.

> validare informazioni e procedure per l’accesso al sistema educativo di istruzione e formazione e al mercato del lavoro in Piemonte, in collaborazione con le istituzioni competenti;

 

> potenziare e aggiornare le conoscenze in materia di operatori, funzionari e stakeholder, in un’ottica di capacity building;

 

> rafforzare la cooperazione tra enti e settori, anche attraverso lo scambio di buone pratiche e la mappatura delle risorse attive in Piemonte.

Attività

Perchè

persone

perche

  2017  

Il percorso è stato avviato da Associazione A Pieno Titolo e IRES Piemonte (progetti Extra-Titoli e Mediato), con il sostegno di Compagnia di San Paolo, in collaborazione con il Dipartimento Culture Politica e Società dell’Università degli Studi di Torino e nel quadro delle politiche in materia di Comune di Torino e Regione Piemonte.

Attraverso la realizzazione di tavoli di lavoro sull’accesso al sistema educativo e al mercato del lavoro e sulla valorizzazione di titoli di studio e competenze per cittadini/e stranieri, adulti e minori, sono stati evidenziati vincoli e opportunità, in particolare su aspetti normativi e prassi e analizzati i diversi bisogni dei cittadini/e stranieri (in particolare di titolari di protezione, richiedenti asilo, minori ricongiunti e non accompagnati in età 15-18).

  2018     2019  

Organizzazione di un seminario aperto al pubblico sui bisogni rilevati, da cui sono emerse le necessità di reperire maggiori informazioni sul target di riferimento, sistematizzare le norme e le procedure applicate sul territorio e attivare azioni di formazione mirata rivolta a operatori/trici di servizi pubblici e del privato sociale.

Il partenariato di progetto si amplica con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Torino e ASGI - Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione.

  2020     2021  

Attraverso un'attività di ricerca il progetto ha analizzato i percorsi di inserimento scolastico e professionale di cittadini/e stranieri/e, ha sistematizzato le normative vigenti evidenziandone criticità e contraddizioni e realizzato un report di analisi normativa.
Il progetto ha inoltro fornito attività di consulenza legale su casi specifici e realizzato banche dati interrogabili sull'accesso a percorsi di studio e lavoro con titoli acquisiti all'estero. Al fine di potenziare la conoscenza sul tema di operatori/trici del territorio sono stati offerti percorsi formativi e prodotta una mappatura georeferenziata dei servizi connessi al riconoscimento di titoli e competenze attivi in Piemonte.

Il percorso ha coinvolto diverse istituzioni regionali e locali, tra cui Regione Piemonte, Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca - Ufficio Scolastico Regionale, Agenzia Piemonte Lavoro, Ufficio Territorio del Governo - Prefettura di Torino, Comune di Torino, Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Università del Piemonte Orientale, Edisu Piemonte, UNHCR, nonché altre progettualità sostenute dalla Compagnia di San Paolo (Nomis, Non solo asilo), e dalla Fondazione per la Scuola.

Materiali

Eventi

  • Il sistema di formazione superiore ucraino in un focus a cura del CIMEA
    18/03/2022

    Per l’accesso al mercato del lavoro italiano dei profughi in arrivo dall’Ucraina, mentre il Governo, con un decreto approvato dal Consiglio dei Ministri il 19 marzo scorso, ha previsto una deroga temporanea alla disciplina del riconoscimento in Italia delle qualifiche professionali sanitarie per medici ucraini, il CIMEA, Centro di Informazione sulla Mobilità e le Equivalenze Accademiche ha messo a disposizione di tutte le istituzioni della formazione superiore italiane il proprio materiale a supporto del riconoscimento dei titoli di scuola secondaria e della formazione superiore del sistema ucraino.

    Le risorse fornite, raccolte in un focus dedicato all’Ucraina , mirano ad essere utili, in primo luogo, ai fini di una migliore comprensione della struttura del sistema formativo ucraino, nonché a offrire un supporto nella valutazione delle relative qualifiche all’interno del sistema italiano.

     

    clicca qui per avere maggiori informazioni e materiale utile a supporto del riconoscimento dei titoli di scuola secondaria e della formazione superiore del sistema ucraino.

  • Borse di studio universitarie per beneficiari di protezione internazionale Anno Accademico 2021/2022
    06/10/2021

    Sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali intergrazionemigrati.gov.it è disponibile una lista delle opportunità di studio riservate ai beneficiari di protezione internazionale dalle università italiane.

    vai alla pagina

    Per segnalazioni scrivere a redazioneintegrazione@lavoro.gov.it

  • Servizi e risorse - Modulo IV | Migrazioni e valorizzazione delle competenze - Ciclo di formazione
    24/05/2021

    Verso una mappatura dei servizi e delle informazioni: quali risorse a disposizione?
    Mercoledì 26 maggio e Martedì 8 giugno - 14.30 - 16.30


    Continua il ciclo di formazione nell’ambito del progetto “Fatti Ri/Conoscere! Accesso allo studio e al lavoro in ItaliaMigrazioni e capitale umano: strumenti e risorse per una valorizzazione delle competenze con il modulo IV. I due incontri forniranno le coordinate relative ai servizi e alle risorse territoriali a disposizione dei procedimenti di riconoscimento dei titoli e delle competenze. Nell’ambito del progetto è stata costruita una mappa dei servizi, istituzionali e del terzo settore, che forniscono informazioni, risorse e strumenti a sostegno delle procedure di riconoscimento. In questo modulo si presenta dettagliatamente tale mappatura, suddivisa per quadranti territoriali, al fine di accrescere le informazioni relative alle risorse disponibili e fornire le coordinate necessarie per accedere ai servizi esistenti.

    L’iscrizione agli incontri è obbligatoria ed è possibile iscriversi fino al giorno prima di ciascun evento. Per iscriversi, è necessario compilare il modulo Google cliccando qui.
    N.B. Non è necessario seguire un intero modulo: è possibile iscriversi separatamente ad ogni singolo incontro.


    Modulo IV: Servizi e Risorse - A cura del Dipartimento di Culture, Poltica e Società e dell’IRES Piemonte

     

    > Mercoledì 26 maggio - 14:30-16:30
    https://meet.google.com/btp-wvkb-mvd

     

    > Mercoledì 8 giugno - 14:30-16:30
    https://meet.google.com/mki-mxuv-wyn

     

    pdfProgramma III modulo

    pdfProgramma del ciclo di formazione

Chi Siamo

Soggetto promotore

Compagnia di San Paolo

Soggetti Realizzatori

soggetti realizzatori

Iscriviti alla nostra newsletter:
Joomla Extensions powered by Joobi

Search